New item

SALUTE E ACQUA

Assicurare l’accesso alle cure, alla prevenzione e all’acqua potabile per una vita dignitosa e sicura

PERCHÉ

Quando si parla di diritto alla salute, le condizioni di vita o di lavoro dannose, la mancanza di strutture e le barriere socioeconomiche giocano un ruolo fondamentale.
Le principali problematiche che ne conseguono sono l’impossibilità di accedere ai servizi sanitari e all’acqua potabile, ovvero ad alcuni dei diritti fondamentali dell’uomo.

AGENDA 2030

Vita sana e benessere sono fondamentali per creare società giuste e prosperose. Eppure in molti paesi le infrastrutture, i medicinali e il personale sanitario sono del tutto insufficienti. 

Anche l’acqua è un bene a rischio e si stima che metà della popolazione mondiale viva in situazione di scarsità almeno un mese all’anno. 2,2 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso ad acqua potabile gestita in modo sicuro.

L’acqua è essenziale non solo per la salute, ma anche per ridurre la povertà, per assicurare cibo sano, diritti di base e il corretto funzionamento di tutto l’ecosistema.

L’Agenda 2030 supera la dicotomia tra accesso e qualità di servizi come quello della salute e dell’acqua: entrambe le dimensioni sono indispensabili e qualificano diritti individuali e comunitari.

L’Agenda 2030 si occupa di questi temi attraverso il Goal 3 e il Goal 6.

COSA FA IL CISP

Portiamo servizi sanitari, cure mediche, assistenza nutrizionale e acqua potabile e miglioriamo le condizioni di salute delle comunità meno protette ed economicamente vulnerabili.
Portiamo acqua potabile dove non c’è e miglioriamo l’accesso all’acqua dove è carente; rendiamo i sistemi effettivamente inclusivi e aperti ai bisogni dei gruppi più vulnerabili e rafforziamo la copertura dei servizi sanitari, preventivi e terapeutici.

Implementiamo programmi di nutrizione per neonati, bambine/i e madri.

Contrastiamo la diffusione del Covid-19 distribuendo kit igienici e disseminando campagne di informazione, sensibilizzazione, prevenzione e cura delle malattie.

Costruiamo infrastrutture idriche e sanitarie e rafforziamo la partecipazione delle comunità locali alla loro gestione sostenibile.

APPROCCIO

Utilizziamo un approccio integrato che ci permette di svolgere interventi mirati e immediati e, allo stesso tempo, rafforzare le politiche locali.

In questo modo miglioriamo le condizioni di vita e di salute favorendo nel breve periodo l'uscita da condizioni di disagio estremo e nel lungo periodo ponendo le basi per uno sviluppo continuativo e sostenibile per un'aspettativa di vita più lunga e in salute.

Valorizziamo il ruolo e le capacità delle comunità locali nel rafforzamento dell'accesso a beni e servizi essenziali.

PROGETTI IN EVIDENZA

Dove

Immagine 1
SOMALIA

Dove l’estrema povertà mette a rischio la vita fin dalla nascita, il supporto alla salute è cruciale soprattutto per le madri, i neonati e gli infanti. Nutrizione, cure mediche e prevenzione sono al centro di ogni intervento per salvaguardare la vita di tutti.

Immagine 2
LEBANON

Anche un gesto semplice come lavarsi le mani diventa complicato in mancanza di acqua e infrastrutture sanitarie adeguate. Nei campi profughi l’igiene, strumento indispensabile per contrastare il diffondersi di virus e malattie, si promuove anche attraverso campagne di sensibilizzazione e informazione.

Immagine 3
Democratic Republic of Congo

Nelle zone remote del Congo l’acqua pulita è un bene raro e prezioso. E quando si è costretti ad usare acqua malsana per lavare stoviglie ed indumenti il rischio di contrarre malattie virali è grandissimo. Nei pressi di bacini d’acqua come questo, anche la malaria è un rischio reale.

Exit full screenEnter Full screen
previous arrow
previous arrow
next arrow
next arrow