Ricostruzione e riabilitazione delle strutture igienico sanitarie delle abitazioni danneggiate dal m

Il progetto prevede di costruire 400 latrine, riabilitare 480 case e, pulire e riparare 500 pozzi ad uso domestico. Queste attività s’integrano ad un programma di miglioramento dei sistemi di drenaggio nelle aree di intervento. L’implementazione del progetto e’ congrua alle indicazioni, norme e leggi dello Stato dello Sri Lanka e del supporto di coordinazione e tecnico delle Agenzie delle Nazioni Unite (HCR, Unicef, Habitat).

Partner locale: Hikkaduwa Divisional Secretariat



Related Stories
Related Analysis
Project contents